Noi padroncini di gatti ci lamentiamo sempre dei danni dei nostri pelosetti: divani distrutti, tende ridotte a brandelli e mobili graffiati. E’ semplice lamentarsi senza  andare all’origine del problema: siamo sicuri che la nostra casa abbia tutto il necessario per rendere il gatto sereno senza annoiarlo?

Non parliamo di cibo umido o secco, ma di veri e propri “arricchimenti ambientali” per il nostro micio.

Partiamo dal principio: è risaputo quanto piaccia arrampicarsi ai nostri gatti, ma se in casa fossimo sprovvisti di mensole, scalette, punti alti dove il gatto possa osservare il mondo , cercherà di farlo arrampicandosi e graffiando i nostri mobili più antichi.

Un altro oggetto necessario e fondamentale per il micio è il tiragraffi. Molto importante è abituare il gatto fin da piccolo al tiragraffi  in modo che non si diverta a prendere di mira i divani. Ne esistono molti in commercio, e ci fosse la possibilità sarebbe interessante procurarsi un piccolo tronchetto di legno.

Giochi divertenti: una scatola di scarpe per un gatto rappresenta un mondo davvero ricco di emozioni con un impatto sul portafoglio inesistenze e grande gioia per il nostro pelosetto.

Secondo l’American Association of Feline Practitioners ( AAFP)  esistono 5 pilastri attorno ai quali gira il benessere dei felini.

Sicurezza: i nostri pelosetti devono sentirsi a loro agio tra le mura di casa. Un’abitazione priva di nascondigli farà sentire a disagio il gatto aumentando il suo grado di stress.

Habitat: bisogna dislocare i punti di forza dei gatti per rendere il loro territorio ancora più ampio. Spostiamo tranquillamente ciotola, cibo, giochi nei vari settori della casa in modo che lo spazio sia ancora più amato dal gatto.

Coccole: nonostante il gatto sia considerato come un’animale freddo e non affezionato al padrone, scopriremo che se abituato da piccolo, il pelosetto  cercherà costantemente il contatto con il suo umano di riferimento.

Olfatto prima di tutto: l’olfatto è fondamentale per il nostro micio perché utilizzato per la scoperta del mondo che lo circonda. Usare agenti aggressivi per la pulizia della nostra casa non lo aiuterà a vivere in modo sereno. Lasciamo che si senta parte integrante del territorio e diamogli spazio per lasciare il suo odore e sentire gli altri.

Ora abbiamo tutti gli elementi per far sentire al nostro gatto che teniamo sia a lui e alla sua tranquillità tra le mura domestiche.