Il suo nome deriva dal tedesco e significa “creatura della nebbia”, dato il suo colore grigio intenso. Il Nebelung è una razza piuttosto rara di gatto domestico, ma molto riconoscibile dalle sue caratteristiche fisiche: un corpo lungo, un manto fitto e semi-lungo, occhi rigorosamente verdi e un carattere molto mansueto. La razza è nata negli Stati Uniti d’America non molto tempo fa, tramite l’accoppiamento dei due gatti sigfried e brunhilde. È simile d’aspetto al blu di Russia, con una varietà di pelo semi-lungo. Ha un mantello incredibile: di colore grigio, quasi blu, omogeneo, soffice e gradevole al tatto. Il Nebelung ha un corpo lungo e flessuoso, arti sottili e zampe piccoli e ovali, nel complesso è un micio stupendo.

Ricordiamoci una volta a settimana di prenderci cura del suo mantello; utilizziamo una spazzola morbida e teniamogli sempre puliti gli occhi e le orecchie con prodotti delicati.

È un gatto da appartamento a tutti gli effetti: tranquillo e affettuoso  ama godere dei confort della vita tra le quattro mura e se si affeziona al suo padrone lo segue per casa e non lo lascia mai. Con gli estranei però si rivela piuttosto timido, non si lascia andare a coccole ed effusioni e li tiene a distanza, finché non diventano “di casa”. Non è un gatto aggressivo e, se abituato, convive senza problemi con altri animali. A differenza di altri pelosetti, il Nebelung non ha una grande simpatia per i bambini, non perché sia cattivo, ma perché è spaventato dalla confusione e preferisce di gran lunga ambienti tranquilli dove poter dormire e rilassarsi lontano dai rumori e dalla frenesia. Micio è particolarmente intelligente e un ottimo comunicatore: riesce a farsi capire e a manifestare al padrone i suoi bisogni.