Si dice che questo adorabile cagnolino sia nato riducendo il più grande Foxhound per essere utilizzato per la caccia alla lepre. Pieno di vigore e simpaticissimo il Beagle è un cane atletico e sempre pronto ad affrontare qualsiasi attività che lo coinvolga. Anche se per lungo tempo l’attività venatoria è stata il suo forte, oggi il Beagle, grazie al suo carattere gioviale, è entrato nelle famiglie come cane da compagnia e, e per certi versi, anche da guardia.

È una razza fisicamente e strutturalmente forte: con un pelo corto, folto e resistente alle intemperie. Non necessita di particolari cure, ma ricordiamoci di fare attenzione all’alimentazione: il Beagle non ha bisogno di grandi quantità di cibo, nonostante sia un cane molto attivo, ma piuttosto ha bisogno di cibo di qualità. Il suo fabbisogno prevende una o due ciotole di crocchette secche al giorno e molta acqua sempre a disposizione. Poiché il pelosetto passa molto tempo a giocare all’aria aperta e si muove molto, puliamolo bene una volta a settimana; il suo pelo corto non necessita di essere spazzolato, tuttavia la spazzola ci aiuterà ad eliminare il pelo in eccesso; facciamo attenzione anche a detergere le orecchie con particolari prodotti delicati.

Questa razza è spettacolare per i bambini: simpatico e pieno di vita si dimostra un ottimo compagno per padroni attivi e molto tolleranti, che amano muoversi e giocare. Ama tanto la compagnia, per questo non è indicato per le persone che passano tutto il giorno a lavoro, potrebbe lamentarsi. È inoltre un cane molto curioso e con un grande senso olfattivo, per questo è sempre bene tenerlo per il guinzaglio, potrebbe allontanarsi con molta facilità. Ha una tendenza naturale ad andare d’accordo con tutti: stiamo attenti quando si avvicinano persone estranee, il Beagle si fida di chiunque e questo potrebbe limitarlo nella funzione di cane da caccia.