La notte di Halloween, così anche come quella di Capodanno, dovrebbero essere un momento di divertimento per le famiglie e per gli animali domestici. Tuttavia, l’eccitazione e la frenesia possono avere dei risvolti negativi per gli amici pelosetti.

Vediamo insieme quali possono essere alcune fonti di stress per Fido e Micia:

  • I dolciumi. Durante Halloween, si sa, c’è a distribuzione dei dolcetti tra bambini e caramelle e cioccolata sono più che mai presenti nelle case. Ricordiamoci che i dolci fanno malissimo ai nostri animali. Il composto teobromina può provocare vomito, diarrea, tremori e, nei casi più gravi, anche la morte. Inoltre, le caramelle che contengono xilitolo sono tossiche e possono portare a gravi danni epatici. Per questo facciamo molta attenzione a non lasciare in giro per casa i dolciumi e altri alimenti come noccioline e uva passa.
  • Decorazioni e costumi di Halloween. Molte decorazioni possono diventare potenzialmente pericolose per i nostri amici. Alcuni pezzi più piccoli non commestibili possono causare blocchi intestinali e, in tal caso, bisognerà correre immediatamente dal veterinario. È anche possibile che il pelosetto debba essere sottoposto ad un’operazione chirurgica per rimuovere l’ostruzione.
  • Fuga. Durante la notte di Halloween, vittima di situazioni stressanti, è possibile che il pelosetto scappi via dalla prima via di uscita che trova.
  • Confusione. Non tutti i cani e i gatti amano stare tra le persone e non amano il rumore. Tutto il trambusto che si crea potrebbe renderli irrequieti e potrebbero manifestare atteggiamenti insolitamente aggressivi.

Per ridurre lo stress dei pelosetti durante la giornata di Halloween, prestiamo attenzione a qualche semplice accortezza. Controlliamo che le decorazioni non rappresentino un pericolo e mettiamo a disposizione dei pelosetti del cibo adatto a loro. Facciamo di tutto per far vivere nella maniera più tranquilla possibile al nostro amico a 4 zampe la notte di Halloween.

Detto ciò…felice Halloween a tutti!