In questa stagione calda capita di vedere il nostro amico pelosetto  (a meno che non sia iperattivo) sdraiato sul divano oppure assorto in un momento di relax.  La tentazione di accarezzarlo o chiamarlo è molto forte (nulla di grave eh?) , ma dopo aver letto questo articolo, potremmo cambiare opinione.  Partiamo dal principio:

Durante il periodo estivo,  i momenti all’ aria aperta aumentano e con loro i giochi fatti nsieme al nostro pet. La notte è sacra (o quasi nel periodo estivo) e solitamente viene utilizzata per il riposo e la ripresa delle forze.

Gli animali, non sono esattamente come noi, si stancano come i padroncini, ma non è detto che utilizzino la notte per il riposo ( specialmente i gatti che sono notoriamente degli animali crepuscolari).

I cicli di sonno dei pets sono differenti dai nostri e comprenderli ci aiuterà a rispettarli. Cosa succede quando le ore di sonno non sono sufficienti per Fido e Micia?

Energia: ci accorgiamo subito che i nostri pets non siano attivi come al solito, sonnecchiano e non rispondono agli stimoli.

Buonumore: anche gli animali possono essere nervosi e con poca attitudine allo svago, se alle spalle hanno meno ore di sonno.

Organismo: le funzioni vitali come il solo respirare o il battere del cuore, hanno bisogno del dovuto riposo. Quindi benessere è associato alla parola sonno ristoratore.

Come possiamo aiutare e stimolare il buon riposo del nostro animaletto?

Cuccia: la cuccia perfetta non esiste, ma è più importante quella preferita dal nostro pet. Non dimentichiamo di portarla nel luogo di vacanza.

Cuscino: anche la scelta del cuscino è importante per un buon riposo. Evitiamo di prendere il primo che capita perché il nostro amico potrebbe non prenderla bene.

Luogo: il luogo del riposino è fondamentale per permettere al nostro pet di avere il sufficiente ristoro. Scegliamolo non esposto al sole ( anche se alcuni animali prediligono il sole), è preferibile l’ombra e lontano dai rumori. Trovandosi in un posto poco conosciuto come il luogo di vacanza,  potrebbe manifestare segni di nervosismo.

Un ultimo consiglio, ma non per importanza: portiamo con noi un buon diffusore di feromoni che lo aiuterà a riposare meglio soprattutto le prime notte.

Buon riposo!