Ti sei mai chiesto cosa succede al collo del tuo cane? E noto che, per le persone, anche un solo incidente con annesso colpo di frusta può’ provocare sofferenza e dolore a lungo termine.

Molte volte tendiamo ad umanizzare troppo il nostro pelosetto ( partendo dai nomignoli alle concessioni che gli vengono fatte in casa).  Nel momento in cui è necessario pensare a loro come a degli  esseri viventi con tutte le problematiche annesse, scatta una sorta di allontanamento psicologico e la gestione di Fido appare più leggera. Facciamo un po’ di chiarezza:

L’anatomia del nostro pelosetto assomiglia alla nostra, quindi un colpo improvviso può danneggiare gli organi vitali del collo provocando dolore, simile a quello che proviamo noi. La sofferenza incide sempre sul comportamento, e in questo articolo parleremo quindi degli organi vitali legati al collo del cane e come proteggerli per evitare che il cane provi dolore dopo un contraccolpo.

Pelle: la pelle del cane è in alta percentuale coperta dal pelo che lo protegge dal sole e fino ad un certo punto anche dalle forze meccaniche.  Quali sono i possibili danni? Perdita di pelo, irritazioni, contusioni, ferite.

Muscoli:  i muscoli del collo del cane sono sottoposti ad un lavoro in direzione contraria a quella della forza di gravità per sorreggere la testa.  Contrariamente agli esseri umani, il centro di gravità della testa del cane cade al di fuori della sua base.  Nel movimento, i muscoli del collo tengono la testa in equilibrio per mantenere la linea della visione e il livello dell’organo di equilibrio nell’orecchio interno. Quali i possibili danni? Contusioni, affaticamento , dolore, lesione a carico dei muscoli del collo.

Arterie e vene:  I vasi sanguigni presenti nel collo veicolano il sangue alla/dalla testa e al/dal cervello. I danni possono essere un aumento della pressione sanguigna nel cervello e un aumento della pressione intraoculare mentre gli effetti a lungo termine possono essere una riduzione della circolazione sanguigna nel cervello e glaucoma.

Le indicazioni sopra citate indicano che il cane ha bisogno di una pettorina cosiddetta ad H che rispetti il collo e mantenga  libere le articolazioni delle spalle.  Il collo rimane libero e la pettorina appoggia completamente sul torace.  Esistono anche degli accessori che vanno applicati al guinzaglio ed ammortizzano eventuali strappi a noi e al nostro pelosetto.

La conclusione di questo articolo ci porta a pensare numerose molte alla salute del nostro amico a 4 zampe perché sarebbe inutile non avere a cuore una parte così importante del suo corpo.