Che sia una vacanza al mare oppure in montagna, il nostro amico a 4 zampe sarà il primo ad essere contento di passare un po’ di tempo con il padroncino.  Con il nostro aiuto, adattarsi alla nuova esperienza sarà più facile e divertente. Teniamo in considerazione che il gioco non sia solo importante per il nostro pelosetto, ma anche per noi padroncini che arriviamo da un periodo di stress lavorativo. Quali sono i giochi preferiti dei cani in caso di destinazione marittima? Prima di cominciare, mettiamoci il costume e pensiamo a divertirci:

  1. Giochi da riporto in acqua: il classico freesbe o il Kong galleggiante ( senza riempirlo ovviamente) saranno perfetti per un tuffo in acqua. Fido unirà il divertimento del gioco da riporto ad un bagno rinfrescante. E se non fosse amante dell’acqua? Niente paura! Gli stessi giochi si possono utilizzare sul bagnasciuga.
  2. 2. Giochi freeze: nei mesi più caldi come luglio e agosto, i giochi artic freeze sono perfetti per rinfrescare il tuo La maggior parte di questi giochi hanno lo spargi ricompensa che come spiegato nel nostro articolo “ l’importanza degli snack nella stagione estiva” è fondamentale come rinforzo.
  3. Giochi in feltro: i giochi in feltro non abrasivo sono una valida alternativa a quelli specificati nei punti sopra. Sono realizzati in forme facilmente riconoscibili dal cane ( palla da rugby, osso).
  4. Riporti in legno: se al gioco volessimo unire il rinforzo dei denti e l’allenamento della mandibola, i riporti di legno fanno al caso nostro. Con i loro angoli smussati, assicurano momenti di divertimento e relax senza incidere sulla sicurezza.

Come specificato più volte nei nostri articoli, per evitare che il cane abbia problemi di caldo durante il gioco, sarebbe meglio seguire queste regole molto intuitive:

  • I bagni con il sole a picco ( anche e solo per giocare) non devono trasformarsi in lunghi periodi al caldo. 10 minuti sono sufficienti per una rinfrescata e un periodo di gioco insieme. Nelle ore meno calde si puo’ allungare il momento di gioco.
  • Lasciare che il cane giochi da solo, equivale a lasciarlo in camera. E’ vero che il cane sia contento a prescindere, ma il rapporto con il proprio padroncino è speciale e va alimentato.

Lasciamo a casa tutti i problemi e partiamo verso la nostra nuova avventura insieme.