La maggior parte dei gatti  ha l’istinto del cacciatore e dell’esploratore. Sono i primi a controllare ed a marcare il territorio e spesso si trovano in mezzo ai guai per la loro curiosità. Abiti in un appartamento al piano terra con giardino? Il pericolo più grande saranno proprio gli alberi: Parliamo di pericolo perché ai gatti piace arrampicarsi, ma hanno dei forti problemi a scendere. La ragione è molto semplice: I gatti tendono sempre a muoversi in “retromarcia” e  molte volte si trovano con gli artigli incastrati nel tronco dell’albero e si spaventano. Ti sarà capitato di vedere i vigili del fuoco soccorrere un gatto impaurito, proprio per questo motivo. In questo articolo cercheremo di dare consigli su come stimolare il nostro pelosetto a scendere in autonomia dall’albero con l’ausilio di qualche trucchetto.

Prima di tutto devi cercare di capire in che punto dell’albero sia nascosto il micio (a volte si sente solo il suo lamento senza riuscire a vedere la codina).

Ci sono in giro dei cani? Cerca di metterli dietro un recinto oppure di dire ai padroni di allontanarli in modo da togliere una fonte di stress al gatto.

Chiamalo con il suo nome ( se il gatto non fosse tuo chiedi al padrone il nome). Ci sono degli addestramenti fatti con il clicker che rinforzano la volontà del micio. Il suo nome più il suono del clicker gi daranno una motivazione in più per scendere.

Prova con la sua pappa preferita e ricordati che deve avere un profumo molto intenso per attirare il gatto specialmente se non fosse il tuo. Di solito il tonno riesce a distogliere il micio dal problema della paura.

Solitamente i mici sono dei giocherelloni: Il gioco della penna laser è uno di quelli che lo attrae maggiormente. Punta il laser sull’albero in discesa e aspetta che il gatto lo noti. Con un po’ di fortuna, l’animale inizierà a seguire la luce fino a terra.

La cosa più importante è dare al gatto il tempo di scendere da solo. Lasciagli una scala sotto l’albero e dagli il tempo di farsi coraggio e scendere. Il tempo utile per farlo scendere prima di chiamare aiuto è 24 ore. Al trascorrere di questo tempo, puoi chiamare i vigili oppure a provare a salire sull’albero ( con le dovute cautele). Ricorda che avrai davanti un gatto spaventato. Non ti venga in mente di prenderlo in braccio immediatamente perché potrebbe affondare i suoi artigli direttamente sul braccio. Porta con te uno snack premio da dargli una volta sceso. Lascia che sia lui ad avvicinarsi e poi non sgridarlo assolutamente perché lo farai solamente sentire in colpa per un istinto naturale insito in lui. Non dimenticare di controllare che non abbia ferite e in caso portalo dal veterinario.