Con l’inizio delle scuole e del lavoro, dopo aver passato tanto tempo con i nostri amici a 4 zampe in vacanza, ci si ritrova con una domanda: Posso far dormire il mio pelosetto con me nel lettone? Magari si sente solo e lo aiuto ad affrontare questo periodo di disagio iniziale. Partiamo dal principio con uno studio della Mayo Clinic di Rochester che ci viene in aiuto : Ad un campione di persone con disturbi del sonno e ad una altro campione senza disturbi del sonno è stato chiesto di dormire con il proprio cane. Ad entrambi i gruppi la vicinanza di Fido è stata positiva, ma la differenza non stava tanto nella sua presenza, ma nel posto dove gli è stato permesso di dormire: Sappiamo che molti amanti degli animali ci contraddiranno, ma quando al  pelosetto è stato concesso di dormire nello stesso letto del padroncino il sonno è risultato difficile e frastagliato. Nel caso contrario, sistemare la cuccia sotto il letto ha permesso un sonno liberatorio e tranquillo. La verità sta nel mezzo: I cani più irrequieti hanno solitamente lo stesso atteggiamento anche di notte. Quindi molti dei protagonisti dello studio si sono ritrovati a svegliarsi più volte. Al contrario, avere Il cane per terra accanto a noi ci trasmette protezione e calma, fondamentali per trascorrere una notte serena.  Un alto punto da affrontare è il seguente: Ricordiamo che dobbiamo essere in primis capobranco. Questi ultimi non permettono ai pelosetti del branco di stare allo stesso livello. Quindi sarebbe assolutamente opportuno che il cane rimanesse nella cuccia e non perdesse di vista la gerarchia.

Un discorso a parte andrebbe fatto per i cuccioli. In tutti i casi il cucciolo tende ad essere iperattivo e quindi prima di permettergli di dormire nella stessa nostra stanza andrebbe educato bene  e gli andrebbero trasmessi i valori della convivenza.