In questo mese ci siamo dedicati alle paure dei nostri amici animali che portano a periodi di stress, come la paura dell’acqua, il mal di macchina etc). In questo articolo affronteremo un altro disagio del nostro cane che se non gestito in anticipo, può avere conseguenze difficili sia per loro che per noi padroncini. Prima di affrontare l’argomento, sottolineiamo che sarebbe sempre un bene portare i nostri amati animali con noi in ferie, ma se proprio non potessimo ( ci sono tanti motivi che a volte ci costringono a prendere questa decisione), dobbiamo scegliere la pensione giusta per Fido e soprattutto prepararlo per evitare che il luogo nuovo diventi fonte di stress. Lasciare un cane in pensione è un argomento che va affrontato con calma, prendendo il tempo necessario e soprattutto non da soli. Di seguito vi daremo qualche utile consiglio da seguire prima di portare il cane in pensione (ovviamente diamo per scontato che  la pensione sia stata scelta con cura).

  • Portiamo Fido a conoscere il luogo dove passerà il tempo senza di noi. Non solamente una volta, ma fino a quando non prenderà confidenza con il posto ed i suoi responsabili. Due o tre passeggiate serviranno a renderlo un posto famigliare. Se così non fosse, aumentiamo le gite.
  • Una volta appurata la tranquillità del cane, possiamo lasciarlo qualche ora oppure una notte li, per fargli capire che non lo abbiamo abbandonato e che le persone con cui starà sono di fiducia e amanti degli animali.
  • E’ arrivato il momento di lasciare il cane in pensione? Portiamo con noi qualcosa che lo faccia sentire a casa:
  1. Il suo gioco preferito, la sua ciotola, la sua copertina di “Linus”
  2. Qualcosa con il nostro odore ( basta una semplice t-shirt).
  3. Portare il suo cibo preferito (umido o secco) che almeno nella fase iniziale lo faranno sentire meno solo.

Questi piccoli accorgimenti saranno utilissimi ad allontanarlo da un momento di stress quasi sicuro.

Se al contrario non avessimo il tempo per prepararlo alla pensione estiva?

Possiamo utilizzare dei supplementi nutrizionali per le patologie comportamentali  e dei diffusori di feromoni almeno 15gg  prima per creare un’atmosfera rilassante per i nostri animali.

Molto importante: non salutiamo il nostro cane come se dovessimo andare in guerra. Lui percepirà immediatamente il momento di agitazione e tutto quello che avremo fatto per abituarlo, risulterà vano.