Il nostro Fido ha bisogno di una visita dal veterinario? Potrebbe sembrare un gesto molto semplice da compiere, ma spesso  i cani hanno delle reazioni forti se non abituati da cuccioli.

Le visite dal veterinario sono notoriamente un evento stressante per i nostri amici animali, solo la vista del camice bianco li destabilizza. Il percorso da casa alla clinica li rende nervosi ed intrattabili, a volte aggressivi. Quali sono i sintomi più ricorrenti? Alcuni cercano di scappare, altri tremano, in alcuni casi il cane manifesta momenti di rabbia verso il veterinario che viene visto come la causa del dolore a seguito della manipolazione.

Tutte le volte che il cane passa attraverso un’esperienza negativa, registra il disagio ed i sentimenti che la accompagnano.  Questo significa non solo che la volta seguente la crisi non sarà passata, ma che gli effetti aumenteranno. Sono stati segnalati dei casi dove il cane ha un vero e proprio mal d’auto quando percepisce la visita dal veterinario.

Un recete studio dell’Università di Pisa, ha valutato i segnali dell’insofferenza del cane riassumendoli così:

tentativo di saltare giù dal tavolo (31,8%),

tentare di essere preso in braccio (21,0%),

tenere la coda tra le gambe (18,0%),

tremare (16,8%).

Il benessere dell’animale è fondamentale, dobbiamo quindi imparare a tranquillizzare il nostro pelosetto con delle semplici astuzie. Vediamo come:

Prevenire: abituare il cucciolo fin da piccolo ad essere manipolato.

Giocare al veterinario: ogni tanto tra i giochi possiamo simulare una visita dal veterinario dove alla fine di ogni manipolazione possiamo premiare il cucciolo con uno snack.

Fare la strada del veterinario senza visita: portarlo nelle vicinanze senza una vera visita, premiandolo per il comportamento corretto.

Puppy party: alcuni studi veterinari propongono dei  puppy party dove fanno incontrare i pelosetti nello studio e danno consigli ai proprietari.

Auto e trasportino: il trasportino non deve essere visto solamente durante la visita dal veterinario. Dobbiamo abituare il pelosetto  a vederlo ed a non associarlo all’esperienza veterinaria.

Questi sono solamente alcuni dei consigli utili per abituare il nostro pet alla visita veterinaria. Ovviamente più conosciamo Fido e più sarà semplice trovare il modo di tranquillizzarlo.