Non tutti i cani seguono lo stesso stile di vita: alcuni sono più sedentari, altri sono molto attivi e altri ancora prendono parte ad un ruolo lavorativo o svolgono particolari sport dedicati. È facile immaginare come, in questi casi, le esigenze alimentari siano molto differenti e rispecchino le necessità fisiche e mentali di ogni pelosetto e del suo stile di vita generale. I cani molto attivi devono mangiare in maniera differente rispetto ai cani domestici, così da soddisfare il loro bisogno nutritivo senza incorrere in carenze di qualche tipo.

Se volete cominciare ad intraprendere uno sport insieme al vostro cane, o avete intenzione di fargli svolgere specifiche attività fisiche, è importante conoscere e comprendere la tipologia di cibo di cui il vostro amico ha bisogno per mantenersi in perfetta salute.

Prima di far intraprendere al cane una qualsiasi attività, è bene sottoporlo ad una visita dal veterinario, che potrà stabilire se ci sono le condizioni adeguate per iniziare questo percorso. La razza, le dimensioni e l’età sono fattori da tenere in considerazione, non solo nel caso dell’attività fisica, ma anche per la dieta, che dovrà indubbiamente tenere conto anche di questi parametri.

Le calorie che quotidianamente il vostro cane deve assumere devono arrivare nella forma corretta, per sostenere un impegno importante. Questo significa che il cibo deve essere di buona qualità e molto equilibrato: un eccesso di zucchero nel cibo potrebbe provocare dei picchi e degli abbassamenti dei livelli di energia durante il giorno. Per questo, è bene scegliere un cibo secco con un contenuto proteico maggiore al 30% e con un contenuto grasso minore del 25%. Se, invece optate per un cibo umido, il contenuto proteico dovrà essere intorno al 7-10%, con un contenuto di grassi tra il 5% e il 10%.

Se, per qualche motivo, decidete di far passare al vostro cane un periodo di riposo, ricordatevi di apportare delle varianti alla dieta, altrimenti il pelosetto potrebbe correre il rischio di ingrassare in fretta non riuscendo a bruciare le calorie assunte. Fate dei cambiamenti in modo graduale e adottate una dieta non appositamente pensata per un cane particolarmente attivo.